Milano – Euronics ha comunicato ufficialmente l’uscita da parte della famiglia Bruno-Andronico da Bruno Spa e la conseguente modifica della composizione del consiglio di amministrazione del gruppo. “Oggi, 7 agosto 2020, si conclude la nostra storia imprenditoriale nella Bruno Spa”, si legge nel comunicato diffuso alla stampa, a firma Enza Bruno, Maurizio ed Enrico Andronico. “Insieme a sentimenti di profondo dispiacere e commozione, esprimiamo profonda gratitudine verso i nostri amati collaboratori che hanno permesso all’azienda di conseguire risultati di straordinaria importanza. Un grazie alla sede e ai soci di Euronics Italia, oltre che agli imprenditori affiliati, ai fornitori e agli stakeholders tutti per la rilevanza e proficuità della collaborazione ricevuta. A volte bisogna avere il coraggio di fare un passo indietro per permettere che ciò che si ama possa continuare”.

La decisione ha portato alla nomina di Diego Crisafulli quale componente del cda di Euronics Italia, in rappresentanza di Bruno Spa Socio, che rappresenta l’insegna in Sicilia, Calabria, Veneto e Friuli Venezia Giulia.