Milano – Il consiglio di amministrazione di Qualcomm ha nominato all’unanimità Cristiano Amon (a destra nella foto) come successore di Steve Mollenkopf (a sinistra) nella carica di ceo. Amon, in azienda dal 1995, ricopre attualmente la carica di presidente, e nel nuovo ruolo sarà operativo a partire dal 30 giugno 2021. “Sono immensamente orgoglioso di quanto abbiamo ottenuto e della posizione di cui oggi gode Qualcomm, come leader mondiale nelle tecnologie wireless”, ha dichiarato Mollenkopf. “Con il nostro modello di business ben collaudato e la nostra leadership nel 5G, è il momento giusto per Cristiano di assumere la guida dell’azienda, in quella che credo sia la più grande opportunità della sua storia”.